Sei in » Attualità
13/11/2016 | 12:29

Sarà una Super Luna quella che si potrà ammirare domani nel cielo. Un fenomeno che non si ripete da tanti anni e che accadrà nuovamente non prima del 2034. Scattate una foto e Leccenews24 la pubblicherà sulla pagina Facebook.


Lunedì 14 novembre 2016 la luna piena più grande dal 1948


Dal Mondo. Come ci spiegano gli scienziati, domani non accadrà qualcosa di scientificamente rilevante, ma nulla intaccherà il fascino dell’evento.  Tempo permettendo, lunedì  14 novembre 2016, saremo di fronte alla Luna piena più grande degli ultimi 68 anni. Il fenomeno che non si ripete dal 1948 (quando la Luna si avvicinò alla Terra 356.461 km), si potrà ammirare tra più di 20 anni. Sì, perché, come si può leggere su tutti i libri di astronomia, il nostro satellite si muove intorno alla Terra seguendo un’orbita ellittica e non circolare, per cui tra la distanza minima e quella massima occorre percorrere ben 40 chilometri.
 
E allora, domani sera la Luna bacerà la sua Terra da molto, molto vicino e tutti potremo vederla nella sua bellezza, più grande del 14% e più luminosa del 30% - in base a dati forniti dalla Nasa.
 
Una Super Luna piena che saprà affascinare e ammaliare, in fase di plenilunio e al perigeo, cioè alla distanza minima dalla Terra. Sul web, ad esempio, l’evento potrà essere seguito sul sito dell’Ansa Scienza e Tecnica in diretta streaming con il Virtual Telescope.
 
Le previsioni meteo, però, non sembrano rassicuranti soprattutto per chi sta aspettando l’evento con grande interesse. Per questo motivo si stanno sviluppando anche sul territorio alcune alternative.
 
Il Parco Astronomico San Lorenzo, che sorge sulla provinciale Casarano-Ruffano in contrada Manfio Mascarane, ad esempio, organizza per questa sera alle ore 18:00 una serata "anteprima" dell'evento (http://www.astronomiacasarano.it/serate.htm).
 
Il percorso guidato sarà completato dallo spettacolo nel PLANETARIO 3D, la visita guidata nel museo del cosmonauta e tante altre attrattive. Per info e prenotazioni 328.8356836.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |