Sei in » Sport
09/07/2015 | 13:41

L'atleta brindisina nel torneo di doppio, insieme alla compagna Hsieh Su-Wei, non Ŕ riuscita a battere le avversarie Timea Babos e Kristina Mladenovic e a guadagnare l'accesso alle semifinali


IL sogno nel doppio di Flavia Pennetta si ferma ai quarti di finale (ph. quelchepassalosport)


Dal Mondo. Niente da fare per Flavia Pennetta e per la sua compagnia di doppio Hsieh Su-Wei. Per le due, che si sono arrese nel quarto di finale di Wimbledon davanti alla coppia formata dall’ungherese Timea Babos e dalla francese Kristina Mladenovic, il sogno di proseguire il cammino sull’erba del torneo londinese valido per il Grande Slam termina qui.

Tutta Italia faceva il tifo per la brindisina, unica atleta del nostro Paese ancora in corsa per un titolo nel più importante torneo di tennis del mondo (dopo l'eliminazione della coppia tutta made in Italy composta dalla tarantina Roberta Vinci e da Karin Knapp).

Questa volta, però, il manto erboso londinese non ha sorriso alla salentina e alla taiwanese: le due infatti, dopo aver battuto negli ottavi di finale Anna-Lena Groenefeld (Germania) e Coco Vandeweghe (Stati Uniti), si sono trovate davanti due autentiche autentiche fuoriclasse della racchetta.

Timea Babos e Kristina Mladenovic hanno fatto capire fin da subito di che pasta fossero fatte, chiudendo il primo set con il punteggio di 6-3. Poi, lo scatto d'orgoglio della tennista di casa nostra e della sua compagna asiatica, che hanno riportato la gara sull'1 a 1 concludendo il secondo set avanti per 6 giochi a 4.

Nell'ultimo e decisivo set, però, è tornata prepotentemente la supremazia dell'ungherese e della francese che hanno fatto capitolare le avversarie grazie ad un deciso 6-4.

La Pennetta, numero ventidue del ranking WTA, esce ad ogni modo a testa alta dalla competizione britannica, sfiorando l'approdo alle semifinali.




Autore: Giulio Serafino

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |